ASI TV | IceSat-2, uno sguardo ai laghi sotterranei dell’Antartide
https://mail.asitv.it/media/vod/v/6672/video/icesat-2-uno-sguardo-ai-laghi-sotterranei-dell-antartide


In Antartide, sotto migliaia di metri di ghiaccio, si nascondono centinaia di laghi, incastrati là dove la calotta glaciale antartica incontra la roccia continentale. All’inizio gli scienziati pensavano che questi bacini d’acqua sotterranei fossero per lo più statici, ma nel 2007 grazie ai dati del satellite IceSat della Nasa si è scoperto un quadro molto più complesso e affascinante del previsto. Non solo il livello dei laghi sotto la coperta di ghiaccio Antartico fluttua in continuazione, ma esiste un intero sistema idrologico, fatto di fiumi che collegano i laghi tra loro. Adesso IceSat-2, la missione che nel 2018 ha raccolto il testimone di IceSat, aggiunge un nuovo tassello a questo mosaico sotterraneo. La tecnologia laser avanzata del satellite ha permesso di scovare due nuovi laghi nascosti, in prossimità di due laghi già osservati in passato da IceSat. Questi nuovi dati permettono anche di ottenere con un dettaglio senza precedenti una mappa di come il livello dell’acqua cambia nel tempo. In questa animazione realizzata dalla Nasa, le zone blu mostrano che la superficie di ghiaccio si sta abbassando, il che significa che i laghi al di sotto si stanno svuotando. Comprendere i flussi d’acqua nascosti dalla coperta antartica è fondamentale per tenere sotto controllo l’evoluzione delle aree più fredde del pianeta, che influenzano in modo diretto le correnti oceaniche e l’innalzamento del livello del mare. Fattori determinanti nel cambiamento climatico, tra le principali urgenze che oggi siamo chiamati ad affrontare a livello globale.


ASI Agenzia Spaziale Italiana, 2015